Chi siamo? Cosa facciamo?

La Croce Casalese è una ONLUS nata nel 1980 che si è sempre prefissata l’obiettivo di aiutare il prossimo, indipendentemente da chi sia o da cosa faccia o abbia fatto, nel rispetto del diritto fondamentale dell’essere umano di essere aiutato in caso di bisogno.

Ecco, la Croce Casalese fa questo. Aiuta il prossimo. Ogni giorno le persone hanno necessità di soccorso, di aiuto o anche solo di fare due chiacchiere. Bene, il bello del servizio è proprio questo. Sembra banale e molto spesso scontato dire “aiutare il prossimo” ma non è affatto così. Il ritorno che ognuno ha, è l’essere stato utile a qualcuno che in quel preciso istante era in difficoltà (e non si tratta soltanto degli interventi d’emergenza, ma anche del trasporto di pazienti per una visita che altrimenti non sarebbero riusciti a  fare). Cosa facciamo? Facciamo servizi di emergenza urgenza (118), trasporto di pazienti per visite mediche, ricoveri e trasferimenti, trasporto dializzati e assistenza a gare sportive e manifestazioni.

La Croce Casalese inoltre organizza annualmente corsi di primo soccorso (40 ore) aperti a tutti. Chi inizia con quello, una volta finito, può accedere al corso di formazione per l’emergenza-urgenza (80 ore) e raggiungere la certificazione 118.

Oltre a ciò, durante tutto l’anno, la Croce Casalese organizza corsi di primo soccorso agli studenti delle scuole, a personale aziendale e a personale di asili nido.

Nel 2013, l’associazione ha collaborato con Viva, con stand nelle piazze di Casalpusterlengo e dei paesi limitrofi, per la sensibilizzazione della popolazione riguardo l’arresto cardiaco e il suo primo intervento.

Croce Casalese collabora con le altre associazioni presenti sul territorio in progetti ed eventi rivolti alla popolazione. 

 

MA CHI FA TUTTO QUESTO?

Si parla sempre più spesso di una società del benessere in cui ognuno pensa a sé, eppure voglio credere che il volontariato e l'impegno a favore del prossimo si stiano sviluppando sempre più.

Ma…chi è il volontario?!?

Tecnicamente è chi compie un servizio senza trarre nessun guadagno personale: lo compie nel tempo libero, sottraendolo al divertimento (svago), alla famiglia e la sua unica ricompensa è la felicità di aver aiutato una persona in difficoltà. Non bisogna essere persone eccezionali o supereroi per fare questo: il volontario è responsabile e cosciente del quotidiano in cui vive. Non vuole titoli o meriti, ha semplicemente messo a disposizione testa, cuore, vita privata a favore del prossimo.

Ma come si arriva a scegliere questo stile di vita?

E’ difficile dirlo con certezza: non esiste una regola, non è tradizione o desiderio di gloria. È semplicemente una scelta che si fa in maniera disinteressata: l’unica cosa che credo sia certa è che alla base del volontariato ci siano un forte sentimento di solidarietà verso le persone che hanno bisogno e la voglia di potere, anche con un piccolo gesto, dare un po’ di felicità a chi lo riceve. E vi assicuro che spesso un semplice sorriso o sguardo di riconoscenza arricchisce il volontario di una soddisfazione immensa.

Associazione Volontaria Croce Casalese e Paesi Limitrofi—ONLUS

 

 

Dal 1980 al vostro servizio

Via Albaron, 1 - 26841 Casalpusterlengo (LO) - Tel. 0377 830666 Fax. 0377-918014 - e-mail croce@crocecasalese.it 

C. F. 90500230157